0516360565 📞 WhatsApp: 334 984 3860 info@antiagingcaregroup.it

Un programma su misura per il Giovane Atleta
per monitorare la crescita, prevenire le patologie e
garantire i migliori risultati sul campo

Lo sport praticato in maniera sana ed equilibrata favorisce il benessere psicofisico e permette di apprendere valori importanti per la propria crescita personale.

Lo sport rappresenta uno dei momenti principali di sperimentazione e socializzazione fondamentali per la crescita oltre che essere il canale principale attraverso cui potersi sfogare, tenersi in forma, sviluppare una vera e propria passione.

le giovani promesse dello sport

FOCUS ON:
PATOLOGIE SVILUPPATE DA CALCIATORI ADOLESCENTI

Fra le principali patologie della crescita quelle che annoveriamo maggiormente nei giovani calciatori in età evolutiva (dai 10 ai 15 anni circa) sono le osteocondrosi e i distacchi epifisari, gruppo di patologie a carattere per lo più benigno che riguardano l’osso e la cartilagine e che hanno una causa degenerativo-necrotica. Le osteocondrosi sono patologie che interessano le cartilagini dei nuclei di accrescimento, insorgono generalmente in seguito a carichi di lavoro importanti e vanno sospettate quando si ha la presenza di un giovane calciatore che non abbia subito traumi diretti.

Vengono diagnosticate mediante un corretto esame clinico eseguito dal medico, supportato eventualmente da una radiografia. Essendo causata da sovraccarichi, il riposo è il trattamento d’elezione in quanto la sintomatologia dolorosa regredisce.

Osteocondrosi dell’apofisi tibiale anteriore: processo degenerativo a carico della tuberosità tibiale. Questa malattia è tipica dell’età preadolescenziale, quindi nei ragazzi (più frequentemente maschi) fra i 10 e i 14 anni. Il più delle volte colpisce una sola gamba, ma si può verificare anche in entrambe le gambe contemporaneamente.
La comparsa di questa sindrome è causata dalla tensione del tendine del muscolo quadricipite, localizzato nella coscia, che, superata la rotula si inserisce (assumendo il nome di legamento patellare) nella tuberosità tibiale. Si verifica in età adolescenziale ed è dovuta ad alterazioni dell’accrescimento osseo in concomitanza con uno stress meccanico continuo alla tuberosità della tibia, che non ha ancora completato il processo di ossificazione, operato dalla contrazione del muscolo quadricipite.
È pertanto ovvio che tale patologia compaia in soggetti impegnati in attività sportive. Ciò può causare infiammazione e frammentazione di suddetta porzione ossea, ed eventualmente generare uno sviluppo osseo alterato, con una sporgenza localizzata sotto la rotula e ben visibile anche dall’esterno.
Il ragazzo accuserà dolore durante e dopo l’attività e in seguito anche dopo attività minori.
È consigliabile prendere un periodo di riposo assoluto da qualsiasi attività fisica che possa acutizzare il dolore (può essere utile l’utilizzo di un tutore rigido o meno),
e intraprendere attività di stretching della catena posteriore ed esercizi posturali.

Sindrome di Sever – Blank:

dolore al calcagno, che si irradia in alto verso il tendine di Achille e in basso verso la pianta del piede in un giovane atleta (scatenato dall’attività fisica come la corsa, il calcio, piccoli colpi). Colpevole dei sintomi una cartilagine di accrescimento che compare nel calcagno verso i nove, undici anni di età e scompare a sviluppo scheletrico ultimato.

Molto vulnerabile per due motivi: è il primo punto che prende contatto con il suolo ad ogni passo e pertanto è esposta a continui piccoli urti; il calcagno poi si trova tra due tiranti, il tendine di Achille e la fascia plantare, due strutture fibrose e resistenti, che durante il passo e la corsa scaricano le loro forze sulla delicata cartilagine calcaneare, di qui il dolore e l’infiammazione tipici della sindrome.

Osteocondrosi vertebrale:

conosciuta anche come “malattia di Scheuerman” o “dorso curvo giovanile”, è una patologia che consiste in un difetto nell’ossificazione delle vertebre del tratto dorsale della colonna vertebrale e tende a modificarne la forma rendendo la schiena estremamente curva. Le vertebre sono formate dai nuclei epifisari che ne permettono la crescita; se i nuclei vengono colpiti dalla malattia si deformano e la schiena tende ad assumere un aspetto cifotico (curvo). Se si osserva una radiografia di un paziente colpito dalla malattia, i nuclei appaiono deformati, addensati e schiacciati.

La patologia colpisce più comunemente gli adolescenti di sesso maschile fra i 10 e i 14 anni, quando l’attività osteogenetica è maggiore. Può essere causata da un trauma o da una predisposizione genetica; seguendo una terapia fisioterapico-riabilitativo-potenziativa mirata, si può guarire dall’osteocondrosi vertebrale

I professionisti di riferimento a Villa Bella vi permetteranno di avere un corretto inquadramento diagnostico a 360° per poi mettere in atto un giusto programma fisioterapico e di supporto fisico,
psichico e motivazionale e di monitorare via via gli obiettivi prefissati valutando la risposta al trattamento e modulando il percorso stabilito.

Il tutto mirato allo stare bene, a divertirsi e ad ottenere
le migliori performance possibili sul campo!

Lorenzo Baldini – specialita in medicina dello sport
Giada Lullini – specialista in fisiatria e medicina della riabilitazione
Alcalde Gonzalez Robert e Fernandez Anton Roy – fisioterapisti
Matias Chamudis e Patrik Auregli – personal trainer
Tommaso Volta – psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista psicodinamico
Lorenzo Bergami – biologo nutrizionista

Prenota il tuo benessere:

Per maggiori informazioni chiama lo 0516360565 o scrivi
una e-mail a info@antiagingcaregroup.it 

Villa Bella è raggiungibile anche con l’autobus. La linea 51 parte dal Parcheggio Lercaro o da Piazza Cavour (giorni festivi). La fermata dell’autobus è Villa Getsemani.

Sul sito web di Tper (Orario Bus 51) è possibile verificare gli orari di partenza, indicativamente ogni ora dalle 6.55 fino alle ore 18.50. Si consiglia comunque di verificare sul sito dell’azienda dei trasporti orari e percorsi.

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIù

BENESSERE E SALUTE

    MEDICAL DAY
    AESTETIC DIVISION
    FITNESS & PARK
    LA TORRETTA DELLA MEDITAZIONE
    INFORMAZIONI GENERALI



    Letta e compresa l'informativa sulla Privacy, autorizzo il trattamento dei miei dati personali da parte di Antiaging Care Group al fine di rispondere alla mia richiesta.

     

    Villa Bella – Antiaging Care Group
    Via Siepelunga 67 – Bologna

    Telefono: 051 6360565
    e-mail: info@antiagingcaregroup.it

    ORARI

    Lunedì -Venerdì: 8.00 – 18.00