0516360565 đź“ž WhatsApp: 334 984 3860 info@antiagingcaregroup.it

Un programma su misura per il golfista

per prevenire i malanni e ottenere le migliori performance sul campo

PATOLOGIE DEL GOLFISTA

Ogni attività fisica che prevede la ripetizione di un gesto tecnico specifico, espone gli sportivi allo sviluppo di patologie indotte dall’usura e dallo stress continuamente esercitato su un arto o su un distretto muscolo-scheletrico.
Il golf, anche se potrebbe sembrare uno sport molto soft, in realtà non lo è affatto. Il gesto tecnico, essendo un movimento balistico, veloce, intenso e incrociato (in quanto riguarda sia le forze a carico dei muscoli sia le forze a carico delle articolazioni) diventa un gesto stressante per il nostro corpo.
SarĂ  quindi molto importante per il golfista occuparsi della prevenzione e di un allenamento accurati e disporre di una buona elasticitĂ  articolare e di un buon tono muscolare, per non accusare indolenzimenti e patologie che sono causa di interferenze tanto nello sport quanto nella vita quotidiana.
L’ igiene posturale è importante tanto nei movimenti tecnici quanto in quelli più banali come quello del raccogliere la palla (flettere le ginocchia invece che inarcare la schiena è una piccola accortezza che può proteggerci tantissimo).
Le articolazioni più frequentemente afflitte da problematiche nei golfisti sono gomito, polso, ginocchio, area lombare.
Le cause possono essere principalmente di 4 ordini:

  • microtraumi o macrotraumi, legati a occorrenze accidentali, quali colpire il terreno con la mazza durante uno swing;
  • overuse, ovvero sindromi da sovraccarico generati dalla ripetizione del medesimo gesto con intensitĂ  o frequenza eccessiva rispetto a quanto i tessuti muscolari e le articolazioni siano in grado di sostenere;
  • errori tecnici reiterati nel tempo che sollecitano in maniera anomala le strutture muscolo-scheletriche, ai quali si uniscono l’adozione di posture scorrette o il ricorso a un’attrezzatura sportiva non adeguata o di qualitĂ  scadente;
  • riscaldamento insufficiente, che espone una muscolatura non sufficientemente elastica a movimenti balistici, con il rischio di strappi o contratture.

Questi fattori contribuiscono all’insorgenza di una serie di patologie che distinguono in modo specifico i golfisti.

Da tenere in particolare atenzione
Zona lombare

I dolori dell’area lombare sono connessi alle ripetute torsioni e alle forze di taglio
cui è soggetto il busto mentre si colpisce la pallina da golf,
aggravate da imprecisioni tecniche, posture curve o iperestensioni del rachide durante l’oscillazione.
A causa del movimiento dello swing le vertebre lombari vengono esposte ad una rotazione che a loro non compete.
Le vertebre lombari hanno lo scopo principale di ammortizzare ed assorbire le forze per ripartirle poi attraverso l’osso sacro e i femori.

Per questo motivo diventa molto importante avere un buon controllo articolare di queste vertebre, e che siano invece quelle toraciche (tra le cui funzioni principali vi è proprio la rotazione del tronco) ad occuparsi del movimento rotatorio. Queste ultime riescono ad avere una buona elasticità e un buon movimento così da non dover attuare movimenti compensatori da parte delle vertebre lombari.

La cintura scapolare ha un ruolo importante nel gesto tecnico, quindi sia a livello cervicale, toracico che a livello delle spalle, tutta questa muscolatura deve avere la capacitĂ  di sincronizzarsi, mantenendo un buon rendimento e controllo.

Gomito del Golfista
Nota anche come epicondilite, si tratta di un’infiammazione dei tendini del gomito, spesso dovuta a un’impugnatura non corretta e alla ripetizione del gesto tecnico dello swing.

Alluce Valgo
Patologia particolarmente diffusa fra le donne che, se non intercettata per tempo, può arrivare persino a interferire con la normale camminata. La causa è da ricollegarsi all’abitudine di giocare presso campi caratterizzati da numerose pendenze.

Lesioni del Polso
La causa delle infiammazioni dei tendini del polso frequentemente si ravvisano nell’abitudine di adottare un’impugnatura troppo alta la quale, in alcuni casi, può persino dare origine a sindromi del tunnel carpale.

Lesioni della Cuffia dei Rotatori
I tendini della spalla sono sollecitati costantemente nel corso dei match o degli allenamenti, soprattutto durante la porzione di movimento che conduce il bastone al di sopra della testa, ciò può portare a irritazioni o infiammazioni dei tessuti.

Nel prevenire e curare la patologia del golfista fondamentale è:

L’accurata analisi della postura statica con particolare attenzione alle catene muscolari laterale, spirale, anteriore, posteriore, catene delle braccia (anteriore e posteriore)

L’accurata analisi della postura dinamica: come si comportano le catene precedentemente elencate nella dinamica e nel gesto tecnico e a livello locale (cervicale, toracico, lombare, bacino, scapolo-omerale, scapolo-toracico)

La valutazione del sistema orto-dinamico (motor control)

I professionisti di riferimento a Villa Bella vi permetteranno di avere una corretta diagnosi per poi mettere in atto un giusto programma fisioterapico e di monitorare via via gli obiettivi prefissati valutando la risposta al trattamento e modulando il percorso stabilito. Il tutto mirato allo stare bene e ad ottenere le migliori performance possibili sul campo!

Lorenzo Baldini – specialita in medicina dello sport
Vittoria Lauro – specialista in agopuntura
Giada Lullini – specialista in fisiatria e medicina della riabilitazione
Alcalde Gonzalez Robert e Fernandez Anton Roy – fisioterapisti
Matias Chamudis e Patrik Auregli – personal trainer
Tommaso Volta – psicologo, psicoterapeuta,
psicoanalista psicodinamico
Ildegarda Gardini – psicologa, insegnante Mindfulness
Lorenzo Bergami – biologo nutrizionista
Silvia Perini – osteopata

Prenota il tuo benessere:

Per maggiori informazioni chiama lo 0516360565 o scrivi
una e-mail a info@antiagingcaregroup.it 

Villa Bella è raggiungibile anche con l’autobus. La linea 51 parte dal Parcheggio Lercaro o da Piazza Cavour (giorni festivi). La fermata dell’autobus è Villa Getsemani.

Sul sito web di Tper (Orario Bus 51) è possibile verificare gli orari di partenza, indicativamente ogni ora dalle 6.55 fino alle ore 18.50. Si consiglia comunque di verificare sul sito dell’azienda dei trasporti orari e percorsi.

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIĂą

BENESSERE E SALUTE

    MEDICAL DAY
    AESTETIC DIVISION
    FITNESS & PARK
    LA TORRETTA DELLA MEDITAZIONE
    INFORMAZIONI GENERALI



    Letta e compresa l'informativa sulla Privacy, autorizzo il trattamento dei miei dati personali da parte di Antiaging Care Group al fine di rispondere alla mia richiesta.

     

    Villa Bella – Antiaging Care Group
    Via Siepelunga 67 – Bologna

    Telefono: 051 6360565
    e-mail: info@antiagingcaregroup.it

    ORARI

    Lunedì -Venerdì: 8.00 – 18.00